Karimah la nostra compagna di avventure

 

Karimah

Karimah è il mio nuovo cane. E’ un levriero Saluki, una razza che mi piace davvero molto.

Il colore del suo soffice manto è beije, come quello dei campi secchi appena arati. Gli occhi, dolci e sinceri, sono la chiave del suo carattere: semplice, ma allo stesso tempo attento e curioso.

Ha un’eleganza di movimento che cattura lo sguardo.  E’ abbastanza alta così da riuscire ad appoggiare il suo delicato muso sul tavolo della cucina. E’ molto magra, ma molto molto forte, riesce anche a farmi cadere dal divano quando lo vuole tutto per lei.

Una delle cose più belle sono le sue lunghe zampe muscolose, le piace farsele accarezzare quanto ha voglia di coccole. La coda, sempre in movimento è lunga con un tanti peli che dondolano quà e là.

Quello che però mi piace di più è quel suo modo di cercare le carezze quel “chiamare” con la zampa quando vuole attenzioni, quella sua posa con la pancia all’aria quando è totalmente rilassata. Karimah è molto affettuosa e piena di vitalità, simpatia e dolcezza.

Adora i bambini e il contatto fisico con le persone. Ha sempre bisogno di qualcuno che le stia accanto. La sera, lei ed io giochiamo a “Rubabiscotto”, un gioco che la fa impazzire: io prendo il suo biscotto e se riesce a rubarmelo…. lo può mangiare. Quando andiamo a dormire, vuole sempre salire sul letto e lì resta fino a che non mi sono addormentata.

La mattina si presenta puntuale come una sveglia e ci fa alzare. Le piacciono le passeggiate fuori e, quando abbiamo intenzione di uscire e di portarla con noi lo percepisce e si prepara per farsi mettere il guinzaglio.

Vederla correre è meraviglioso, quando le capita di scorgere una lepre non si lascia scappare l’occasione per rincorrerla. Mangia con appetito, le piacciono molto sia la verdura che la frutta. E’ ancora un pò gelosa di Swing il  gatto, ma lui sa come farsi rispettare e fra di loro riescono sempre a trovare un giusto equilibrio.

Quando siamo a tavola cerca sempre di ottenere qualcosa è una golosona, spesso succede  che la mamma si lascia catturare dal suo sguardo e le allunga “l’assaggio”. Siamo davvero contenti di Karimah è eccezionale, le manca soltanto la parola. (Alessia de Vita)

karimah

 

Karimah

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>