Natale & Arte

de carolis

Sarà inaugurata il 13 dicembre, giorno della festa del Patrono di Montefiore dell’Aso, Santa Lucia. “Adolfo de Carolis e la democrazia del bello: vivere con l’arte vivere nell’arte.” mostra-evento del Natale marchigiano.

L’iniziativa, a distanza di 80 anni dalla morte (1928), intende essere un apporto ulteriore alla conoscenza del De Carolis, riconoscendo all’artista marchigiano la capacità di essere un precursore del valore identitario della produzione artistica minore, stimolando una riflessione, tra globalizzazione culturale e sociale, e la necessaria attivazione di politiche di salvaguardia e valorizzazione della biodiversità del territorio a livello locale.

La ricca ed articolata esposizione è frutto dell’impegno che l’Amministrazione Comunale ha profuso in questi anni nella valorizzazione dell’artista marchigiano, e che ha portato ad uno interessante rapporto con gli eredi dell’artista. Grazie alla collaborazione con la famiglia, che in questi anni ha creduto nella capacità del Polo museale di San Francesco di essere un punto di riferimento per la conoscenza dell’artista, arricchendo la collezione del Museo De Carolis, di studi, bozzetti e materiali documentari vari, è stato possibile avventurarsi in questo nuova esperienza culturale.

La mostra, attraverso anche l’esposizione di molti oggetti appartenuti alla vita più intimamente familiare dell’artista, stimola percorsi di ricerca diversi il cui filo conduttore è proprio la bellezza intesa anche come capacità dell’uomo di esprimersi in armonia con il proprio quotidiano. Le diverse sezioni dell’esposizioni tratteranno la bellezza ricercata ed applicata non solo nella decorazione, che De Carolis pone allo stesso livello delle tre arti maggiori, ma anche nella ceramica, nei tessuti, nel mobilio, nelle piccole suppellettili.

Una mostra per ricordare che la bellezza tanto amata dagli artisti di un tempo è una questione prima che estetica etica, e come tale un diritto di tutti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *